TGR Lombardia sui piccoli comuni

Una serie di mini inchieste su come si vive nei piccoli paesi. C'è anche Pertica Alta

Parte da Arcumeggia, nel Varesotto, l’inchiesta della Tgr Lombardia sui piccoli comuni. Un museo a cielo aperto, grazie all’idea, nata negli anni sessanta, di chiamare artisti famosi per affrescare i muri delle case e richiamare turisti e residenti. Dopo un successo iniziale il declino: da dieci anni, il borgo conta non più di 60 abitanti. Ma resta una meta per chi ama l’arte.

La TGR Lombardia – direttore Alessandro Casarin, condirettore Roberto Pacchetti, caporedattore centrale Loris Gai- da lunedì 12 agosto a venerdì 17 nei Tg delle 14 e delle 19.35 manderà in onda una serie di mini inchieste su come si vive nei piccoli paesi. Fra gli altri, il più piccolo comune italiano per popolazione, che si trova nel Lecchese e ha un nome altisonante: Morterone, conta una trentina di abitanti. Non solo anziani.

A Pavia invece a Rocca Susella tra Valle Ardivestra, Valle Schizzola e Valle del Rile, 218 abitanti spiegano come far quadrare pregi e vantaggi del vivere in un piccolo borgo. 1400 gradini non impediranno ai turisti di passare il ferragosto a Monteviasco, in provincia di Varese. Sold out per i tre ristoranti del paesino sopra Luino, isolato dopo la chiusura della funivia. Nel piccolissimo comune arrivano da tutta Italia per ammirare una vista mozzafiato. Un’attrazione come, ormai, i 12 abitanti del luogo.

Ai piedi delle piccole dolomiti lombarde tra sei frazioni nascoste tra le valli bresciane c’e’ un gioiellino: Pertica Alta. un piccolo paesino di montagna dal sapore antico, che accoglie piccole imprese e imprenditori under 40. Appuntamento tutti i giorni con il Tg Regionale della Lombardia da… scoprire e riscoprire.

Fonte
Ufficio Stampa Rai
Leggi il seguito

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Don`t copy text!
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: