Pertiche: pasquetta televisiva

Bresciaoggi, 16 aprile 2006

È probabile che molti perticaroli trascorrano almeno una parte della Pasquetta davanti al televisore. E non a causa delle bizze del tempo. Per domani, infatti, è prevista la trasmissione di uno speciale dedicato alle due valli (di Pertica Alta e di Pertica Bassa) realizzato da operatori e giornalisti di Rai Educational 2 (il canale 806 di Ski).
Le registrazioni sul posto, realizzate slla falsariga di un reality, sono avvenute a febbraio, a cura del regista e ideatore Paolo Brunatto. «E adesso – annunciano i sindaci Denis Zanolini e Giacinto Albertini – per le 14 del giorno di Pasquetta andrà in onda la prima di “Val Pertica”, ovvero il numero zero della serie “Capolavori dell’arte anonima italiana, alla scoperta di capolavori segreti e nascosti”; un ciclo realizzato nell’ambito del contenitore culturale di Rai Educational battezzato Magazzini Einstein».
Questa rete tematica, lo ricordiamo, è diretta da Gianni Minoli e produce documentari su eventi, festival, avvenimenti e personaggi del mondo della cultura e dell’arte.
La puntata in arrivo domani, della durata di 30 minuti (a Pasquetta andrà in replica anche alle 18, alle 22 e alle 2 del mattino seguente) sarà principalmente dedicata al santuario dei Morti di Barbaine di Pertica Alta, e alla chiesa di San Rocco di Levrange di Pertica Bassa, conosciuta per i bellissimi intagli lignei realizzati dei Boscaì, grandi artisti del paese.
Ma non solo. «Il filmato metterà in mostra anche la chiesa di San Bartolomeo di Avenone (con gli intagli lignei di Baldassar Vecchi e dei Bonomi, per un «confronto» con i Boscaì), la bella sacrestia della parrocchiale di San Marco a Livemmo e scorci sia paesaggistici sia architettonici delle Pertiche, da Spessio a Ono Degno».
C’è di più: mercoledì 19 all’una di notte, «Val Pertica» tornerà in onda attraverso le frequenze di Rai Uno.
Infine, nei giorni successivi (la data è ancora da stabilire), Rai Educational 2 proporrà la versione integrale del filmato valsabbino, che ha una durata di cinquanta minuti.

Massimo Pasinetti

Leggi il seguito

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi