Museo della Resistenza e del Folklore Valsabbino di Forno d’Ono

Fa parte del Sistema Museale della Valle Sabbia.

È stato costituito tra il 1972 e il 1974. Il museo conserva un nucleo originale di opere pittoriche donate dal pittore slavo Dimitrij Paramendic (insegnante, pittore e scultore che, fuggito dalla detenzione presso il carcere di Vestone l’8 settembre del 1943, si salvò durante i momenti tragici della seconda guerra mondiale grazie all’aiuto della popolazione della Pertica), cui si affiancano cimeli, armi, fotografie, documenti scritti, appartenenti alle brigate partigiane e in particolar modo alla Brigata Perlasca, attiva nella zona.  La ricca donazione di quadri (in tutto 120) ritraggono i protagonisti più significativi della Resistenza valsabbina e si ispirano a diversi momenti della vita partigiana.

Il Museo percorre anche in maniera tipologica, ma significativa, le tappe della vita lavorativa, artigianale ed agricola, del territorio perticarolo, con esposizione di attrezzi della cultura materiale locale.
In alcuni momenti dell’anno, in occasione di specifici progetti, è possibile svolgere dei percorsi, alla presenza di guide esperte e di volontari.

Leggi il seguito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi