Livemmo: Carnevale salvato a colpi di pala!

Il paese si mobilita per pulire la piazza centrale

Bresciaoggi, 9 febbraio 2015

Doveva essere il grande spettacolo dell´inverno e così è stato; alla faccia della nevicata che ha lasciato una coltre di 30 centimetri sul paese e sui dintorni. Il Carnevale di Livemmo è stato salvato dall’operosità della comunità, che ha mobilitato braccia e pale liberando gli spazi necessari alla festa.
Nonostante le previsioni (rispettate) dicessero che quella di ieri sarebbe stata una splendida giornata di Sole, tutto faceva pensare che la Vecia del Val e l´Omasì del Zerlo, le due maschere principali della tradizione livemmese, avrebbero dovuto rimandare la loro uscita in piazza a domenica prossima. Invece la cancellazione dell´evento più importante della Valsabbia dopo quello di Bagolino è stata scongiurata a partire da sabato pomeriggio, quando si è messa in moto l´operazione «salviamo la tradizione».
In poche ore decine di persone hanno eliminato tutta la neve che avrebbe creato intralcio alla manifestazione, e ieri, puntuali, alle 14.30 le tradizionali «matulade» hanno preso il via nella piazza principale di Livemmo, e i balli sono proseguiti per due ore a un ritmo forsennato, fino allo sfinimento dei ballerini.
In scena, oltre a tante rappresentazioni della Vecia del Val e dell´Omasì del Zerlo, elementi etnografici unici che raffigurano la riscossa di chi nel passato era sottomesso (la donna all’uomo, l´allevatore al contadino), anche il Doppio o uomo bifronte: una maschera che riproduce viso e vestiti identici sulle due «facciate» del corpo e che indossa i tradizionali sgalber (gli zoccoli chiusi) in modo da non far capire, quando cammina, se procede in avanti o all’indietro. Un efficace affresco dello sgomento del mondo agricolo di fronte al «progresso» del secondo Novecento.

Massimo Pasinetti

Fotografie di Daniele Meschini
che vennero pubblicate sulla Pagina Facebook

Leggi il seguito

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Don`t copy text!
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: