Il borgo di Forno d’Ono

È sede del Comune di Pertica Bassa che comprende anche le frazioni di Ono Degno con Beata Vergine, Avenone con Spessio, Levrange.

È stato fondato dalla famiglia Alberghini nel XIV secolo, diventando in pochissimo tempo, con il proprio forno, il centro siderurgico della antica Valle Sabbia.

Sin da quegli anni Forno d’Ono ospitava ben tredici famiglie nobili, più della metà del totale di quelle valsabbine riconosciute dalla Serenissima Repubblica veneta.

Il borgo di Forno è stato sede di un tribunale per il civile che teneva udienze “in domo indiciali eius Perticae sita in terra Furni Hono” (Atto del 2 giugno 1618).

Da visitare la parrocchiale dedicata all’Assunta, con il polittico della Vergine affrescato, bellissimo, venuto alla luce nel 1982 e riferibile al 1400.

Su un antico palazzetto è ancora visibile lo stemma degli Alberghini.

A Forno d’Ono ha sede il Museo della Resistenza e del Folklore valsabbino.

Leggi il seguito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi