28 dicembre 2020: una nevicata che non si vedeva da anni copre la Val Pertica

In un anno che non dimenticheremo, la nevicata di fine 2020

Pertiche, 28-29 dicembre 2020

Nonostante un 2020 che non dimenticheremo mai per circostanze tutt’altro che positive e che mai avremmo voluto vivere, in questo finale di anno, c’è spazio per un tocco quasi magico. Di pace.

La nebbia dopo la neve (28 dicembre)

L’avevano chiamata ed è arrivata. Eccome se è arrivata.
Per anni la neve, quella vera, quella copiosa, si era fatta attendere in Pertica (e non solo). Quest’anno… è ritornata. Con gli interessi.
Nel cuore notte, tra domenica 27 e lunedì 28 dicembre, silenziosa, ha deciso di dare una bella imbiancata. Ma non una semplice imbiancata.
È giunta proprio quella neve da inverno d’altri tempi (40cm abbondanti) che fortunatamente non ha creato troppi disagi come si poteva immaginare a Pertica Alta, essendo abituati negli ultimi anni a nevicate meno intense.

A Pertica Bassa, invece, qualche problema in più causato dall’interruzione di energia elettrica in varie frazioni (vedi post di Facebook poco sotto).

Sempre a Pertica Bassa, nella tarda nottata di martedì 29, in località Calchera di Avenone, momenti non semplici per una bambina di 18 mesi con la febbre alta che segnava quasi 40°. Sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco con un mezzo 4×4 dotato di catene. Alla fine, fortunatamente, si è risolto nel migliore dei modi. Per approfondire la notizia, clicca qui.

Solo gioia invece nei ragazzi dei vari paesi che hanno, tra ruzzoloni e sprofondamenti, per esempio, occupato con bob e slitte località “Canèvrai” a Livemmo trasformandola ieri per un paio d’ore nella Bormio della Pertica.

E… il tempo nei prossimi giorni non si preannuncia del tutto roseo.

 

 

Nelle prossime ore e giorni verranno aggiunte altre fotografie e eventuali aggiornamenti e notizie.
Anche con il vostro contributo se volete (info@lepertiche.com o su Facebook)

Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!